L’ex Paolo Sirena

Intervistato dall’Arena, Paolo Sirena, terzino goleador, ex della Roma e del Verona, parla del match di questa sera, per lui dal sapore particolare.
Sirena, vedrà la partita?
«Come no, non me la perdo di certo. Conosco bene quei colori. Preferirei finisse pari, per il Verona sarebbe un grande risultato».
È così forte la Roma?
«Fortissima, ancor di più dell’anno scorso, ma attenzione al suo impegno di Champions League martedì a Manchester col City. La Roma si gioca molto, quella è una partita troppo importante per non iniziare a pensarci da subito. In più sono fuori tanti giocatori. Non la vedo così semplice per la Roma».
Non è una gara impossibile quindi?
«Il Verona sa come affrontare la Roma, non credo che vorrà solo subire. Proverà a darle fastidio. E non è detto che non ci riesca».
Che atteggiamento sia aspetta dal Verona?
«Certamente non dovrà attendere la Roma, non dovrà chiudersi. Se contro avversari come questi finisci per stare in difesa prima o poi il gol lo prendi. Il Verona ha le qualità per mettere in difficoltà la Roma, i mezzi non gli mancano. I giocatori forti neanche».
Le piace Garcia?
«Molto. Non credevo potesse fare così bene già al primo anno, invece ha dimostrato di sapere di calcio. La Roma gioca bene, è solida anche in difesa e raccoglie punti.».

LASCIA UN COMMENTO

*