L’Hellas combatte ma vince la Juventus 3 a 1

La 19^ giornata del campionato di serie A, l’ultima del 2017, vede scendere in campo l’Hellas Verona contro la Juventus.

Tutto esaurito il Bentegodi, cornice ottima per affrontare la partita. Inizia il match e bastano solo 5 minuti ai bianconeri per passare in vantaggio: tiro potentissimo di Higuain che colpisce un a clamorosa traversa, la palla giunge a Matuidi che insacca.

L’Hellas non rinuncia a giocare, nonostante di fronte ci sia la Juventus. Sulle fasce c’è velocità e i principali pericoli i veronesi li creano con gli esterni. È un bel Verona che a testa bassa ci prova. Si vede una squadra che lotta e cerca di trovare il gol. Si chiudono i primi 45 minuti.

La seconda frazione riprende e sono i gialloblù ad impostare le azioni cercando di acciuffare il pareggio. Pareggio che arriva al 13° dei con un bellissimo tiro dal limite di Martin Caceres. Bellissimo gol.

Al 26° la Juve si porta nuovamente in vantaggio: cross di Lichtsteiner e tap-in vincente di Dybala. La situazione si aggrava per i gialloblù, con gli avversari che dopo soli 5 minuti trovano la terza rete: bella azione di Dybala abile a portare a spasso la difesa gialloblù e a traffiggere Nicolas.

Pecchia tenta il tutto per tutto, fuori Caceres e dentro Pazzini. Al 35° esce Kean ed entra Franco Zuculini. Gli Scaligeri sono esausti e non riescono più a rendersi pericolosi. È infine il turno di Calvano che subentra a Daniel Bessa al 42°.

Onore al merito all’Hellas Verona che ha provato a dire la sua in una partita difficile.

Formazioni ufficiali:

Hellas Verona: Nicolas – Romulo – Bruno Zuculini – Verde – Kean (35° 2t Franco Zuculini) – Caracciolo – Bessa – Caceres (32° 2t Pazzini) – Ferrari – Heurtaux – Buchel. Allenatore: Pecchia

Juventus: Szczesny – Chiellini – Benatia – Khedira – Higuain – Dybala – Sandro – Matuidi – Mandzukic (35° 2t Marchisio) – Lichtsteiner (28° 2t Barzagli) – Betancur (1° 2t Bernardeschi) . Allenatore: Allegri

Arbitro: Mazzoleni

Assistenti: Preti – Ranghetti

4° ufficiale: Sacchi

VAR: Calvarese – Piccinini

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*