L’Hellas domina e vince 3 a 0 con la SPAL

Ultima partita casalinga per questa stagione anomala, interrotta per alcune settimane a causa del Covid, e che ha visto le squadre tornare al calcio giocato senza il supporto dei tifosi negli stadi.

Dopo la serata particolare di ieri che ha visto il capitano gialloblù Giampaolo Pazzini ufficializzare il suo addio all’Hellas Verona stasera al Bentegodi arriva la SPAL.

Nonostante il match abbia poco da dire per entrambe le compagini, si parte e l’Hellas passa in vantaggio al minuto 6: bel cross di Lazovic che pesca in area Samuel Di Carmine che in tutta tranquillità di testa insacca in rete la biglia.

Il Verona macina gioco e dopo quattro minuti allunga ancora con Di Carmine che di piatto infila la palla alle spalle di Letica.

I gialloblù sono in pieno controllo della gara e mantengono il possesso palla con una precisione maniacale, rendendo il gioco molto piacevole. Nel finale del primo tempo Di Carmine manca la palla del possibile 3 a 0, e si chiudono i primi 45 minuti.

Senza cambi si riparte e i gialloblù riprendono ad attaccare come si fosse sullo 0 a 0; e a Marco Davide Faraoni occorrono solo 2 minuti per portare a 3 il bottino del Verona grazie ad un bel gol di testa.

Il ritmo per forza di cose rallenta e i minuti scorrono. Al minuto 74 è il turno di Giampaolo Pazzini che subentra a Samuel Di Carmine.
Qualche minuto è Zaccagni a prendere il posto di Borini.

Si va verso il 90esimo con il
Pazzo che vuole a tutti i costi trovare il suo gol numero 200.
Escono Veloso ed Eysseric ed entrano Badu e Salcedo.

Agevolmente i gialloblù guadagnano i 3 punti superando una SPAL apparsa battagliera ma con poco da dire sul campo.

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*