L’Hellas domina la SPAL e guadagna i primi 3 punti del 2020

La 18^ giornata del campionato di serie A, la prima giornata di questo 2020, vede scendere in campo SPAL ed Hellas Verona.

Dopo un ottimo 2019 è tempo di ripartire con l’obiettivo di conquistare il prima possibile l’obiettivo salvezza in questo campionato di serie A. Tra le novità di mister Juric spazio al capitano Giampaolo Pazzini preferito a Stepinski per sostituire Di Carmine che non ha ancora recuperato dall’infortunio alla mano.

Inizia la contesa e dopo solo due minuti i gialloblù hanno una ghiottissima occasione con un bella ripartenza di Lazovic. Se i locali provano a spaventare i nostri, gli uomini di Juric non si fanno certo mettere in soggezione. Dopo 8 minuti bellissimo inserimento in area di Rrahmani che tira, Berisha para e Pazzini per un soffio non ci arriva.

Il Verona gioca meglio e al minuto 13 gli scaligeri passano in vantaggio: bel cross di Lazovic al centro a servire capitan Giampaolo Pazzini che insacca la rete del vantaggio. Con il passare dei minuti i locali crescono, devono farlo, ma il Verona sembra reggere bene. Al minuto 38 viene espulso l’ex Chievo Tomovic per un bruttissimo fallo ai danni di Faraoni.

Il Verona chiude in vantaggio una prima frazione di gara ben giocata dai nostri.

Riprende la gara e sulla stessa sinfonia dal primo tempo continua la contesa. I gialloblù nei primi 8 minuti mancano due occasioni clamorose che avrebbero aiutato i nostri a chiudere la contesa. Continua il possesso maniacale degli scaligeri ai quali purtroppo manca solo la zampata finale per raddoppiare.

Arriva il momento di Badu al minuto 79, è un bel momento in cui il calciatore gialloblù torna a calcare il terreno di gioco subentrando a Zaccagni. Le occasioni sono innumerevoli, bisogna chiuderla!

Al minuto 72 Juric effettua il primo cambio: entra Stepinski ed esce Pazzini. E bastano 13 minuti all’attaccante polacco per mettere a segno la rete del secondo vantaggio: bell’azione di Lazovic che fa tutto da solo va al tiro, Berisha respinge i Stepinski insacca la sua seconda marcatura stagionale.

Nell’ultimo minuto del tempo regolamentare arriva il terzo cambio veronese: esce Verre ed entra Dawidowicz.

Si chiude con una vittoria e 3 punti importantissimi la prima gara del 2020 dell’Hellas Verona, con al squadra di Juric che ha dimostrato una netta superiorità rispetto agli avversari.

FORMAZIONI UFFICIALI

SPAL: Berisha; Tomovic, Vicari (77 Felipe), Igor; Cionek, Valoti, Missiroli, Kurtic, Strefezza ((82 Floccari), Paloschi (55 Di Francesco), Petagna. All.: Semplici.

HELLAS VERONA: Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Pessina, Veloso, Lazovic; Zaccagni (79 Badu), Verre (90 Dawidowicz), Pazzini (72 Stepinski). All.: Juric.

Arbitro: Marco Guida (Sez. AIA Torre Annunziata).

Assistenti: Giacomo Paganessi (Sez. AIA Bergamo), Vittorio Di Gioia (Sez. AIA Modena).

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*