L’Hellas non sa segnare e perde 1 a 0 contro il Sassuolo

La 9^ giornata del campionato di serie A vede scendere in campo nell’anticipo del venerdì Hellas Verona e Sassuolo.

Sfida importante in chiave salvezza tra due compagini che hanno entrambe la necessità di racimolare l’intera posta in palio. Ivan Juric deve rinunciare alla qualità di Veloso a centrocampo dando spazio a Pessina, Zaccagni Amrabat e Verre. Sarà Samuel Di Carmine a guidare l’attacco preferito a Mariusz Stepinski.

Inizia la contesa e dopo qualche minuto viene ammonito Kumbulla per un fallo al limite dell’area. Nell’azione successiva Verre sfrutta un errore della difesa neroverde serve palla in area a Faraoni che giunge a grandi falcate ma si fa parere il tiro da Consigli.

Il Verona crea molto e all’ottavo minuto è Di Carmine ad avere una buona occasione dopo una bella discesa sulla fascia sinistra di Lazovic. Gli avversari sembrano subire le offensive dei gialloblù che però non riesco ad insaccare la biglia in rete. Poco prima del ventesimo bella e pericolosa discesa di Duncan che fortunatamente tira la biglia tra le braccia di Silvestri.

Ora in campo regna l’equilibrio e i ritmi di gioco hanno subito un evidente calo. Con il passare dei minuti il Sassuolo cresce occupando la nostra metà campo. Al minuto 36 grande punizione battuta da dal limite dell’area da Berardi ma Silvestri c’è e risponde con una grandissima parata. Con uno spauracchio per gli uomini di Juric si chiude il primo tempo, altra buona parata di Silvestri questa volta su Berardi.

Senza cambi inizia la ripresa e trascorsi due minuti è Faraoni a colpire in pieno il palo con un tiro-cross.Al 49esimo Djuricic sorprende tutti e con un meraviglioso tiro dalla trequarti porta in vantaggio il Sassuolo in un buon momento dei gialloblù. Il Verona prova subito a tornare in carreggiata e nell’azione successiva è Verre a colpire il palo.

Arriva il primo cambio per Juric: fuori Gunter dentro Dawidowicz. Il Verona ci prova con una bellissima ripartenza di Verre che serve Amrabat che spedisce la biglia alta sopra la traversa. Secondo cambio per gli scaligeri al minuto 27: entra Salcedo al posto di Valerio Verre. È durissima, il Sassuolo appena può perde tempo innervosendo i nostri, e intanto il tempo scorre. Mister Juric si gioca ora il tutto per tutto: fuori Kumbulla dentro Stepinski.

Nulla da fare, il Verona esce sconfitto dalla sfida con il Sassuolo. Gialloblù che non riescono a segnare e non si può certo vincere solo con le buone prestazioni.

FORMAZIONI UFFICIALI

HELLAS VERONA: Silvestri, Rrahmani, Kumbulla (37 2t Stepinski), Gunter (Dawidowicz 9 2t), Faraoni, Pessina, Amrabat, Lazovic, Verre (27 2t Salcedo), Zaccagni, Di Carmine. Allenatore: Juric.

SASSUOLO: Consigli, Marlon, Magnanelli, Boga (37 2t Caputo), Duncan, Djuricic (16 2t Obiang) Defrel (33 2t Muldur), Peluso, Romagna, Toljan, Berardi. Allenatore: De Zerbi.

Arbitro: Luca Pairetto (Sez. AIA di Nichelino).

Assistenti: Alessandro Giallatini (Sez. AIA di Roma 2), Valerio Vecchi (Sez. AIA di Lamezia Terme).

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*