L’Hellas torna alla vittoria e batte la Ternana 2-0

di Stefano Pozza

La 28^ giornata del campionato di Serie B mette in scena la sfida tra Hellas Verona e Ternana.

Partita molto delicata per i gialloblù, che non possono più sbagliare. Vietato sottovalutare l’avversario però, che pur occupando l’ultima posizione in classifica, è pronto ad affrontare una grande partita. 

Per Pecchia ancora una formazione “inedita”: i fratelli Zuculini in campo, l’esclusione di Fossati e il ritorno di Bianchetti. Ufficialmente un 4-3-3 che però siamo certi possa assomigliare ad un 4-1-4-1. 

Inizia il match, e i gialloblù si rendono subito pericolosi con due tiri da fuori di Romulo. L’Hellas continua a provare a trovare il gol, e ci riesce al 13°: bella combinazione tra  Zaccagni e  Franco Zuculini, quest’ultimo serve serve palla a Pazzini che si allarga la palla e la insacca in fondo alla rete grazie all’aiuto del palo. 

Al 22° Avenatti costringe alla paratissima Nicolas, che è bravo a spedire in corner un tiro insidiosissimo. 

Ma al 26° arriva l’erroraccio di Bruno Zuculini, che serve un retropassaggio incredibilmente lenti e corto per Nicolas, che deve per forza fare fallo. Rigore, si incarica della battuta Avenatti che fortunatamente sbaglia e non ci punisce. 

L’Hellas riesce a raddoppiare sul finale del primo tempo: corner a nostro favore, svetta Caracciolo che colpisce la traversa, la palla cade Bianchetti la tocca e Pazzini insacca. 2 a 0.

Primo tempo strano, in cui gli scaligeri hanno dimostrato grinta e dedizione, con qualche errore di troppo, dettato da scarsa concentrazione o paura,  che solo la buona sorte ha evitato potesse farci troppo male. 

Inizia la seconda frazione di gara, e il Verona entra carico in campo, con tutta l’intenzione di chiudere il match. Al 56° Pecchia sostituisce Franco Zuculini, fino ad ora il migliore in campo, con Luppi.

Netto dominio ora per i gialloblù, che non fanno certo fatica a contenere una Ternana che sembra scarica e con poche idee. 

Al 27° è il turno di Capelluzzo che prende il posto di capitan Pazzini. 

È poi il momento di Fossati al 34° che subentra a Romulo.

Scorre al 90° il match, senza regalare particolari emozioni. 3 punti fondamentali per il morale e per la classifica. Ora testa alla partita di domenica prossima contro il Brescia. 
Tabellini:

Hellas Verona: Nicolas – Romulo (34° 2t Fossati) – Bianchetti – Pazzini – Zuculini Franco (11° Luppi) – Souprayen – Zaccagni – Bessa – Ferrari – Caracciolo – Zuculini Bruno. Allenatore: Fabio Pecchia

Ternana: Aresti – Zanon – Valjent – Meccariello – Coppola – Falletti (27° 2t Acquafresca) – Di Noia (10° 2t Sissoko) – Avenatti – Defendi – Contini (32° 2t Germoni) – Pettinari. Allenatore Carmine Gautieri

Reti: Pazzini 13° e 44° primo tempo

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*