Luna: “la concorrenza non mi spaventa”

In conferenza, il mancino parla della sua nuova avventura con i colori gialloblù addosso. “Vengo dal campionato inglese, attualmente il migliore in circolazione. Quello italiano e’ molto simile anche se è’ maggiormente tattico. Nell’Astin Villa l’anno scorso avevo iniziato forte, disputando 18 partite e sempre dal primo minuto. Poi, da gennaio, qualcosa si è inceppato e piano piano sono scivolato nelle retrovie delle preferenze dell’allenatore. Vengo a Verona con tanto entusiasmo e con la voglia di imparare tanto da campioni del calibro di Toni, Marquez e Saviola. Il fatto che sulla fascia ci sia molta concorrenza e’ per me uno stimolo: mi impegnerò per tutto il campionato per riuscire a strappare una maglia da titolare”.

LASCIA UN COMMENTO

*