Luppi: “Vincere aiuta a vincere. Il navigatore è impostato”

Le dichiarazioni di Luppi in conferenza stampa:

“Tranne con l’Avellino dove ho avuto un calo fisico, nelle altre gare sono sempre stato bene e se non ho giocato con continuità è solo perché le scelte del mister sono state altre.

Da ora in avanti dobbiamo dare sempre di più per migliorarci prendendo come riferimento sempre e solo noi stessi.

Ognuno di noi mette da parte gli individualismi per il bene del gruppo. La voglia di vincere supera qualsiasi obiettivo personale.

Se i nostri rivali resteranno solo i cugini del Cittadella? Non lo so, in realtà a noi ci interessa poco perché dobbiamo pensare solo a scavare un solco ancora più grande tra noi e gli altri.

La mia carriera ha avuto alti e bassi ma non ho mai mollato e finalmente sto arrivando dove penso di poter stare. 

Nel Sassuolo promosso in A non ho giocato perché evidentemente non mi ritenevano un giocatore da massima categoria. Ora mi sto togliendo molte soddisfazioni.

Resto concentrato e punto alla doppia cifra delle marcature ma mi interessa anche la classifica degli assist. 

In questo Verona in molti vanno a rete perché la qualità dell’aspetto mentale e caratteriale è alta. Vincere aiuta a vincere, continuiamo così restando umili. 

Noi abbiamo impostato il navigatore, adesso vediamo di tagliare il prima possibile il traguardo prefisso”.

LASCIA UN COMMENTO

*