Mandorlini: “Abbiamo sofferto ma è arrivato il punto”

“Pareggio giusto. Primo tempo giocato molto bene da noi, un po’ meno nella ripresa dove siamo calati dal punto di vista della condizione. Abbiamo sofferto ma siamo riusciti a stringere i denti e a portare a casa il pareggio. Hallfredsson e Juanito si sono allenati poco e pur non avendo nemmeno un’ora nelle gambe hanno fatto il loro dovere. Il cambio di Campanharo? Esclusivamente tattico anche se poteva entrare meglio. In ogni caso a me interessava mettere dentro una punta e ho cambiato il giocatore che mi sembrava essere un po’ più in difficoltà. Tachtsidis ha fatto il suo dovere anche se deve imparare a fare di più. Rizzoli? E’ sicuramente il miglior arbitro ma ammonire cinque dei nostri in meno di venti minuti mi sono sembrati tanti. Da ora in avanti tutta la squadra deve dare di più per aiutare Luca a diventare capocannoniere. Alla sua veneranda età sarebbe il massimo”.

A. Mandorlini

LASCIA UN COMMENTO

*