Mandorlini: “Doveva andare così, sono fatalista”

Incredibile rimonta. Tre lampi in undici minuti del Cesena non consentono di portare a casa i tre punti. Mandorlini è intervenuto in conferenza stampa:

“Abbiamo commesso degli errori. Non siamo stati capaci di stare tranquilli. Il 3-0 era un risultato importante. Tutti quanti hanno giocato bene di squadra. Purtroppo poi abbiamo smesso di giocare. Erano punti troppo importanti. Io sono un po’ fatalista, si vede che doveva andare così. Non conta più parlare della partita. Guardiamo avanti all’Inter. Il problema è che siamo troppo tranquilli. Abbiamo festeggiato troppo il terzo gol di Toni, dovevamo essere più sul pezzo. Abbiamo cercato l’azione personale e abbiamo smesso di giocare di squadra. Complimenti al Cesena che ci ha creduto. Naturalmente loro hanno sfruttato i nostri errori. L’assenza di Tachtsidis? Avrebbe potuto essere in panchina ma non c’era. Greco ha fatto una buona partita come tutti. Si vede che tutti quanti pensavamo alla Pasqua. Purtroppo l’atteggiamento mentale è calato in quei minuti”.

LASCIA UN COMMENTO

*