Mandorlini: “E’ un problema nervoso e di tenuta”

I problemi dell’Hellas nascono da questioni di tenuta atletica e nervosa? La domanda è appropriata, il Mister l’ha buttata lì nel dopo gara contro il Chievo spiegando che nei sette primi tempi affrontati il Verona non ha mai preso gol. Secondo Mandorlini l’Hellas soffre alla lunga distanza concedendo inevitabilmente qualcosa agli avversari. E qui molto probabilmente incidono i pochi cambi a disposizione e la rosa ridotta all’osso che non permette di far rifiatare chi tira la carretta e avrebbe bisogno di essere sostituito. Una lettura che tutto sommato ci sta e che lascia un po’ l’amaro in bocca perché la squadra, a ranghi completi, avrebbe certamente sofferto meno.

LASCIA UN COMMENTO

*