Mandorlini: “Gara strana. campionato straordinario”

Foto: Andrea Mandorlini (Fonte: Repubblica.it)

A fine partita mister Mandorlini non nasconde la delusione per la prestazione della sua squadra ma nel contesto di un campionato al di sopra di ogni aspettativa, non si cruccia più del dovuto. “Amareggiato per come siamo scesi in campo anche se questa è una partita a cui dobbiamo dare il giusto peso: a marzo eravamo già salvi, poi abbiamo fatto ancora più punti e abbiamo lottato fino alla fine per un posto in Europa. All’Olimpico è finito il sogno: quel rigore di Mazzoleni ci ha tagliato le gambe e distrutto psicologicamente. E lo si è visto in casa con l’Udinese dove l’abbiamo pareggiata per la mancata tenuta mentale. Col Napoli, dopo che la partita si era messa male, abbiamo fatto di tutto per far segnare Toni, inserendo anche le quattro punte. Purtroppo non era serata e ci è andato tutto storto. Uno dei più positivi è stato Iturbe: un giocatore splendido. Sono orgoglioso di averlo allenato, ora è pronto per giocare in un top team. E non è detto che magari non possa restare per un’altra stagione con noi”.   

LASCIA UN COMMENTO

*