Mandorlini: “Puntiamo su Fares. Pazzini segna e cresce”

Andrea Mandorlini (Foto di Beretta Emiliano)

Le dichiarazioni dell’allenatore gialloblù, Andrea Mandorlini, rilasciate al termine del test match disputato dai gialloblù contro la Rappresentativa Valle Isarco.

 

RISULTATO POCO SIGNIFICATIVO, MA SEGNALI POSITIVI

«Al di là dei gol e dell’avversario sono soddisfatto, è un avvicinamento a questa nuova stagione. Pazzini ha fatto bene, è un po’ carico di lavoro, ma intanto ha già fatto gol e sta prendendo confidenza col gruppo. Fares può giocare sia basso che alto, ci puntiamo tanto. Questo test comunque lascia il tempo che trova. Abbiamo cambiato e cambieremo ancora in questa stagione, però ho visto che lo spirito è quello giusto, come il modo di stare in campo, la disciplina e l’ordine. Toni e Pazzini potranno giocare insieme o da soli, i problemi sono soprattutto per gli avversari, io devo solo trovare l’equilibrio generale. Dispiace per Viviani, lo vedremo più avanti, Greco però si è dimostrato molto affidabile. Siligardi? Ha caratteristiche che mi piacciono. Luca viene da diversi infortuni, ma ha già giocato in Serie A, a me piace. Gomez? Cresce ogni volta che viene in ritiro, contro la Valle Isarco gli ho dato la fascia, per noi è indispensabile».

 

MERCATO? MANCA ANCORA TANTO

«Nuovi arrivi? Il mercato è ancora molto lungo, ci sono tante situazioni ancora, già così siamo una squadra che ha dei valori, vedremo. Possiamo giocare in mille maniere, ci sono qualità importanti, il ritiro è utile per tutti. Sicuramente dovremo valutare qualche situazione in uscita. Per ora ci sono calciatori che ci godiamo, poi vedremo, ma bisogna avere pazienza».

Fonte: hellasverona.it

LASCIA UN COMMENTO

*