Mandorlini: “Salerno, il primo successo non si dimentica”

Qualche giorno dopo l’esonero, l’ex mister dei gialloblù Andrea Mandorlini decide di parlare a L’Arena..

Il momento più bello? 

«Sono stati veramente tanti. Innanzitutto dico la partita di Salerno, quella che decise la nostra promozione in C dopo tanta sofferenza, il primo successo è quello che non si dimentica mai. Lì, all’Arechi, cominciò la nostra cavalcata verso la A. Poi arrivarono i record, le otto vittorie consecutive come aveva fatto tanti anni prima Prandelli, le imprese al Bentegodi, la A sfiorata al primo annodi B se non ci fosse stato l’arbitro Massa nei play off con il Varese».

LASCIA UN COMMENTO

*