Meneghini – Vigolo: “Cittadella? È solo l’inizio”

Si presentano gli ultimi due arrivati in casa Primavera. Parliamo di Riccardo Meneghini, terzino destro proveniente dalla Juventus, e Vittorio Vigolo, attaccante prelevato dal Milan ma già in passato all’Hellas Verona. Entrambi hanno già debuttato, con grande efficacia, all’indomani dell’arrivo in gialloblù, nella vittoriosa gara interna contro il Cittadella, e Vigolo è anche riuscito ad andare subito a segno con un gran gol. Le loro parole, rilasciate in esclusiva a Hellas Verona Channel.

Vittorio Vigolo: “Sono molto felice di essere tornato, spero di poter dare il mio contributo e restare al Verona il più possibile.

Il mio percorso? A 10 anni sono arrivato all’Hellas, poi mi ha preso il Milan e nelle ultime cinque stagioni e mezza ho vestito la maglia rossonera. Ora il mio sogno è, un giorno, poter giocare a pochi metri da qui, allo stadio Bentegodi.

Gol all’esordio? Sono felice, ma la cosa più importante è aver vinto, e ora vogliamo ripeterci a Brescia. Prima di ogni cosa viene il rendimento della squadra».

Riccardo Meneghini: “La mia avventura al Verona non poteva iniziare meglio, contro il Cittadella non siamo solo riusciti a vincere ma anche ad esprimere un bel calcio. Non vedo l’ora di scendere di nuovo in campo con questi ragazzi.

La mia carriera? Nei cinque anni alla Juventus mi sono trovato molto bene, ora inizia questo nuovo percorso e sono molto contento di aver fatto questa scelta. Sono un terzino destro cui piace spingere, e in passato ho fatto anche l’ala destra. Mi sono trovato subito alla grande sia con lo staff che con tutti i compagni di squadra”. Fonte: hellasverona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*