Monte ingaggi: Toni è ancora Re

Monte ingaggi calmierato in casa gialloblù. Dei club di serie A il Verona è tra le Società che spendono meno con 21 milioni di euro. Dietro all’Hellas solo Chievo (16), Empoli (14), Carpi (13) e Frosinone (8). A riferirlo è la rosea secondo la quale nel Verona Luca Toni è il giocatore con lo stipendio più alto 1,15, seguito a ruota da Romulo 1,1. Per tutti gli altri emolumenti inferiori al milione euro. Nell’elenco della Gazzetta segue al terzo posto Marquez con 0,8, poi Greco con 0,7, Hallfredsson e Sala a 0,6. A ruota seguono Pazzini 0,58, Gomez 0,55, Jankovic e Siligardi 0,45, Rafael e Moras 0,4, Viviani 0,38, Pisano e Wszolek 0,32, Ionita 0,3, Helander 0,25, Bianchetti e Gollini 0,22, Souprayen 0,175, Winck 0,15, Albertazzi 0,12, Coppola 0,08, Fares 0,06, Zaccagni 0,05.

LASCIA UN COMMENTO

*