Moras vuole la “bolgia” sulle tribune

Foto: Evangelos Moras (Fonte: hellasverona.it)

Moras, intervenuto in conferenza stampa, in previsione della prossima partita con gli etnei, parla a ruota libera dell’Europa League, del suo contratto con l’Hellas e dei Mondiali brasiliani. “Col Catania – rileva – giochiamo la gara più difficile: loro verranno al Bentegodi per giocarsi l’ultima chanche per salvarsi e cogliere i tre punti per noi non sarà affatto facile. Auspico uno stadio pieno zeppo di tifosi e bandiere gialloblu’. L’Europa rimane un sogno e coltivarlo fino in fondo non è un peccato. Il rinnovo del mio contratto e’ in fase di elaborazione: so che il mio procuratore ha avuto qualche contatto con la società e che le parti si stanno parlando. Comunque non è un proolema: in campo non mi lascio condizionare e come sempre do tutto me stesso. Per il dopo campionato, nutro la speranza di essere convocato con la Grecia per il Mondiale Sudamericano, per me motivo di orgoglio”.

LASCIA UN COMMENTO

*