Nella domenica di Carnevale Gunter si toglie la maschera: è lui il #CuoreGialloblù di #UdineseVerona

Al contrario dei tifosi veronesi, che si mascherano per Carnevale e meritano una menzione particolare per simpatia e folclore in questa tappa di campionato, Koray Gunter si toglie la maschera ed entra per la prima volta sul podio del Cuore Gialloblù, salendo oltretutto sul gradino più alto grazie ai voti ricevuti dalle Instagram Stories. È lui il vincitore di questa giornata, il difensore meno appariscente e ‘reclamizzato’ dell’espressione calcistica dell’Hellas, ma non per questo motivo meno importante degli altri: ora sono 9 le partite in cui i gialloblù non hanno subito gol. Merito del grande lavoro difensivo della squadra di Ivan Juric e merito anche di un Koray Gunter a tratti imperioso alla Dacia Arena di Udine. Avrà avuto la stessa impressione Kevin Lasagna, quando – nel primo tempo –  si è involato verso la porta, ormai certo, o quasi, di siglare il vantaggio bianconero: il suo tiro, potente e indirizzato nello specchio, si è però infranto sulla spaccata del numero 21 gialloblù.

Secondo nelle votazioni e già a 8 punti in classifica, dopo appena 6 partite, l’attaccante Fabio Borini, che in più di un’occasione ha messo i brividi a Juan Musso, mentre terzo si è classificato uno degli altri ‘angeli custodi’ di Silvestri, vale a dire Amir Rrahmani. Fonte: hellasverona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*