Nicolas: “Ho chiesto io di parlare, mi sento un portiere da Serie A “

Queste le dichiarazioni rilasciate da Nicolas in mixed zone al termine della gara contro la Fiorentina: 

“ci tenevo a venire a parlare! È stata una partita in cui non abbiamo avuto tanta lucidità, e abbiamo perso. Peccato perché lo stadio oggi era meraviglioso.

Per me è oggi è stata dura sin da subito, nel calcio si può sbagliare, anche se sono errori che non possono capitare.

Ora testa bassa e dobbiamo lavorare. Abbiamo ancora tanto da dare, il nostro obiettivo è salvarci.

Credo che i fischi a fine gara ci stiano, non è bello tornare a casa con la propria squadra sconfitta 5 a 0. Il mister crede in me, ed è giusto dare il massimo sempre.

Oggi è andata male, mi dispiace tantissimo.

Io mi sento un portiere da Serie A, e sono convinto che anche quest’anno farò bene! Sento la concorrenza, ed è positivo questo perché ti consente di non sederti mai, ma di continuare a lavorare.

Ora ci aspettano delle partite dure, ma questa è la serie A, e abbiamo una squadra attrezzata per starci”

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*