Nonostante gli arbitri, 1-1 a Napoli. È grande Hellas

Il Verona domina per 96 minuti contro un Napoli contratto e impaurito. Nel primo tempo è solo Hellas, ma il var nega un rigore solare per fallo di mano di Ruiz al 25′ su cross di Zaccagni. Nel secondo tempo continua il dominio gialloblù ma stavolta la premiata ditta arbitro e var concedono il gol dell’ex Rrahmani dopo un fallo incredibile di Osimhen su Günter. Il Verona pareggia con grandissimo merito grazie a Faraoni, ma subito dopo torna protagonista Chiffi che non espelle Bakayoko dopo un fallo da secondo giallo netto.
Fortunatamente il Napoli fa peggio dei direttori di gara e la gara finisce lì, con il Verona che si difende benissimo, fa debuttare il terzo portiere Berardi (uomo spogliatoio che meritava l’esordio in A) e spedisce Insigne e soci in Europa League. Il Verona è decimo, la Juve in Champions e si chiude così una grande stagione gialloblù.

Damiano Conati

Damiano Conati
Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*