Partita splendida rovinata da un arbitraggio inadeguato

Fa tutto Lazovic nella sfida col Sassuolo. Pareggia sul finire del primo tempo l’iniziale gol di Locatelli, si distrae sul 2-1 neroverde lasciando Djuricic libero di colpire e fornisce l’assist per il provvisorio 2-2 di Dimarco.
In mezzo una partita bella, equilibrata, dove il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio.
Interessante la scelta iniziale di mister Juric che schiera per la terza volta di fila gli stessi 11. Tutto il Verona gioca una grande partita, con però troppe disattenzioni difensive che sono costate i 3 punti e l’ottavo posto in classifica.
Una partita cosi bella è stata però rovinata dall’arbitro Prontera che ha fischiato tutto quello che poteva fischiare contro Lasagna, compreso un probabile rigore con conseguente espulsione di Chiriches. Inoltre non annulla il 3-2 neroverde per fallo su Dawidowicz in mischia e condiziona pure la prossima del Verona, cacciando Juric che sarà squalificato. Peggio di così non poteva fare. E il rammarico rimane perché con maggiore concentrazione da parte sua e più attenzione della retroguardia scaligera oggi il Verona poteva tornare a casa con qualche punto in più.

Damiano Conati

Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*