Pazzini: “In serie A c’è bisogno di esperienza e qualità, non ci sono margini d’errore”

Le dichiarazioni di Giampaolo Pazzini (capocannoniere del campionato), a margine del ‘B-Best Awards Night’:

«Ci tenevo particolarmente, a questa promozione. 

Lo scorso anno mi aveva lasciato un grande rammarico, una voglia di sfida, una missione da compiere: riportare il Verona in Serie A. 

Esserci riusciti, assieme a tutti i miei compagni, mi rende veramente felice. 

Sarebbe stato forse più semplice andare via, invece ho voluto rimettermi in gioco e ripartire dalla Serie B. 

Vincere il premio di capocannoniere non era scontato ed è una soddisfazione in più, questo trofeo è la ciliegina sulla torta. 

Serie A? Sicuramente sarà diversa dalla Serie B, dovremo farci trovare pronti perché abbiamo bisogno di esperienza e qualità. 

Non ci sono margini di errore, lo abbiamo imparato lo scorso anno. 

Abbiamo dirigenti qualificati che sapranno fare il proprio lavoro, servirà avere la giusta cattiveria anche nei momenti difficili. 

Il mio gol più bello? Forse quello di Novara, a tempo scaduto, ci ha dato lo sprint per ripartire». 


 

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*