Pecchia: “Abbiamo ancora difetti da correggere”

Le dichiarazioni di Fabio Pecchia alla stampa alla vigilia del match casalingo con il Novara: 

“La partita contro il Novara presenta come ogni incontro le sue difficoltà. Noi, come sempre, dobbiamo lasciare da parte ogni calcolo che, soprattutto in questo momento, è assolutamente prematuro. 

Il nostro obiettivo deve essere quello di vivere la stagione settimana per settimana. La classifica, sicuramente gratificante, la guardo fino ad un certo punto. 

La squadra di Boscaglia è ben allenata anche se i risultati per il momento non sono dalla loro parte. Credo, tuttavia, che se i valori ci sono alla lunga i risultati prima o poi arrivano e credo sarà così anche per i nostri prossimi avversari. 

Il Novara, infatti, ha perso a La Spezia pur avendo disputato una buona partita. La squadra è stata costruita per fare un campionato diverso, e noi dobbiamo tenerne conto. 

Ogni partita presenta le proprie difficoltà e i miei giocatori devono essere sempre in grado di superarle. Come tutte le squadre anche noi abbiamo i nostri difetti, per questo lavoriamo con l’obiettivo di eliminarli e migliorarci. 

Mi chiedete un parere su Fossati: sono contento di lui – al di là della doppietta di La Spezia- perché interpreta al meglio il ruolo di playmaker, anche se io amo, come avete visto, alternare i giocatori nel ruolo nell’ambito della stessa partita. 

L’infortunio di Zuculini, infine, pare molto meno grave del previsto e questa è una bella notizia. La mia intervista alla Gazzetta ? È stata una bella giornata dove ho avuto l’opportunità di esaltare l’armonia creatasi nel gruppo di giocatori a mia disposizione. 

La nostra metodologia dell’allenamento mattutino e l’assenza di ritiri nelle partite casalinghe ha sicuramente contribuito a creare le basi per un ottimo ambiente, anche se sono convinto che nel calcio comunque non si inventa nulla. Prima di tutto viene sempre il lavoro e la voglia di migliorare”.

Enrico Brigi

LASCIA UN COMMENTO

*