Pecchia: “Spesso gare come quella di Brescia si perdono. Avanti con fiducia”

Le dichiarazioni di Pecchia in conferenza stampa:

“L’Ascoli è una squadra che subisce poco e che ha una buona organizzazione di gioco.

La supremazia con il Brescia fa ben sperare perché il Verona ha giocato bene, con lucidità. Il pareggio brucia perché non abbiamo raccolto il massimo. Ma ne faremo tesoro.

Alla fine della gara con i lombardi il punto può anche soddisfare perché tante volte situazioni storte come quelle di domenica si pagano in termini di risultato finale.

La formazione di Aglietti è molto forte e come sempre dobbiamo affrontarli con il massimo della diligenza.

Manca Fossati ma abbiamo Maresca, vediamo se sarà lui il sostituto.

Zuculini fa parte del gruppo, ha recuperato e per questo arruolabile.

Rómulo? Da’ ampiezza alla manovra e ci regala sempre garanzie: gioca in più ruoli ed è fondamentale. Da applausi l’azione che l’ha condotto ad un passo dall’eurogol. Peccato perché ci è andato vicinissimo e lo avrebbe meritato.

Pazzini? Su di lui non ho mai avuto dubbi: indispensabile in zona gol e primo riferimento anche quando non ha palla. 

Sulla difesa a tre ci stiamo lavorando, soprattutto quando il terzino si alza. È una soluzione che mi soddisfa perché non stravolge nulla nella nostra tattica.

Il Cittadella sta correndo parecchio ma ancora non siamo riusciti a prenderli. Significa che al momento sono più forti.

Il leader dell’Hellas è il gruppo che si deve affidare ad un’idea di gioco.

Siligardi ha qualità ed è in continua crescita. Recupera palloni, distribuisce assist e si crea occasioni. Lavora per la squadra è mi dà quello che voglio. Bene così”.

LASCIA UN COMMENTO

*