Presidenti a confronto: la desolazione di Bagnoli, l’indifferenza di Setti

L’Hellas affonda ancora. Pecchia le busca anche dal Sassuolo e vede schiudersi le porte della serie B.

In tribuna, negli occhi del Presidente Onorario Osvaldo Bagnoli (chi gliel’ha fatto fare di macchiare il suo mito per una squadra del genere), la desolazione delle carenze tecniche e caratteriali del fu glorioso Verona, inchiodato nella miseria della retrocessione.

Poco più in là, il Presidente Maurizio Setti, imperturbabile, nell’assordante silenzio dell’indifferente Bentegodi.

Ma si va là, chissenefrega. Arriva il paracadute.

Michele Coratto

LASCIA UN COMMENTO

*