Prestiti gialloblù. Cappelluzzo può tornare

In estate poteva sembrare un affare. Cappelluzzo in prestito a Pescara alla corte di Zemanlandia e con la concreta possibilità di veder crescere tantissimo il ragazzo con un maestro della fase offensiva come il boemo.

Inoltre il Pescara aveva ottenuto la possibilità di riscattarlo per 1,5 milioni di euro, altro affare per un ragazzo che il Verona aveva comprato a parametro zero dal Siena fallito. Infine Fusco aveva inserito il diritto di recompra per 1,8 milioni, giusto per non farsi sfuggire dalle mani un possibile campioncino.

Tutto bene, fino alla prova del nove: il campo. Cappelluzzo a Pescara non ha mai toccato il terreno di gioco (36 minuti totali per lui finora), la squadra di Zeman non brilla e il giovane non sta crescendo.

Il Verona chiederà agli abruzzesi il ritorno anticipato del ragazzo. L’Entella è interessata ma non è da escludere che possa rimanere in gialloblù come terza punta, visto anche che è un under fuori lista.

D.Con.

LASCIA UN COMMENTO

*