#primavera – finisce in parità la gara con l’Udinese

È terminata 1-1 la sfida d’alta quota tra la Primavera gialloblù e l’Udinese. Sane e compagni hanno tenuto testa ad un avversario solido e organizzato, restando in controllo della partita per tutto il primo tempo e per buona parte della ripresa. Il Verona ha spinto forte nel primo tempo, sbagliando anche un calcio di rigore con Calabrese in pieno recupero. Nella ripresa il copione non è cambiato, con la Primavera di Corrent protesa in avanti e l’Udinese chiusa nella propria metà campo. Al 9’ è arrivato il gol del vantaggio gialloblù: cross di Corradini e stacco imperioso di Yeboah sul secondo palo ad infilare la sfera alle spalle di Gasparini. Gli ospiti hanno risposto con Oviszach, preciso nel concludere a rete un’azione letale in contropiede per l’1-1 finale, siglato a pochi minuti dal termine. 

I gialloblù restano al quarto posto in classifica, a 2 punti di distanza dai friulani ma con una gara in più da recuperare. In attesa di conoscere le date dei recuperi della 18esima e della 19esima giornata, l’Hellas è atteso ora dalla trasferta sul campo del Brescia.

FORMAZIONI UFFICIALI

HELLAS VERONA: Ciezkowski, Gresele, Corradini, Bracelli, Squarzoni, Calabrese, Amayah (dal 14′ st Bertini), Brandi, Sane, Jocic (dal 38′ st Zingertas), Yeboah (dal 22′ st Pierobon). All.: Corrent.

UDINESE: Gasparini, Mazzolo, Kubala, Palumbo (dal 14′ st Maset), Dzankic, Rigo, Ballarini (dal 21′ pt Lirussi), Battistella, Oviszach, Compagnon, Ianesi (dal 14′ st Cum). All.: Cristante

Arbitro: Monaldi (sez. AIA Macerata)

Assistenti: Lattanzi (sez. AIA Milano) e Donato (sez. AIA Milano). Fonte: hellasverona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*