Recupero campionato Primavera. 0-0 con la Cremonese

Termina 0-0 il recupero della 4a giornata del campionato Primavera 2 2020/21 tra Hellas Verona e Cremonese. Il Verona, più volte vicino al gol, ha interrotto a 10 la sua striscia di vittorie consecutive, ma con il pareggio interno con i grigiorossi ha comunque guadagnato un altro importantissimo punto verso il grande traguardo finale.

Venendo alla cronaca del match, la partita si apre con una grande occasione per Cancellieri, che in velocità sguscia via all’avversario e, una volta entrato in area di rigore, chiama al grande intervento Scarduzio. È la prima chance gialloblù, nel corso di un primo tempo in cui, a dire il vero, non si aprono molti spazi nella metà campo ospite.

La Cremonese resta infatti chiusa, in attesa della giocata gialloblù, ma pronta a ripartire e a colpire con la velocità e i buoni cross dei suoi esterni Bia e Bernasconi, azionati da un abile Ghisolfi in mezzo al campo.

Il Verona, tatticamente, si gioca le sue carte con l’arretramento di Bertini, fra le linee, e con gli inserimenti di Pierobon.

Gli ospiti, nel corso dei primi 45′, creano un solo, vero pericolo per la porta di Borghetto, con un cross a rientrare di Bernasconi che, però, Rancati non riesce a deviare di testa verso la porta.

Cancellieri, nel finale di prima frazione, chiama al grande intervento da calcio di punizione l’estremo difensore avversario Scarduzio.

Nella ripresa sembrano aprirsi un po’ più di spazi: l’Hellas prova a sfruttarlo ancora tra le linee. Cancellieri impensierisce nuovamente il portiere su calcio da fermo.

A metà ripresa i grigiorossi attraversano un buon momento, con una serie di punizioni vicine al vertice dell’area, che trova però sempre preparata la retroguardia dell’Hellas.

A poco meno di 10′ dalla fine il Verona va a un passo dal gol, con Jocic e Pierobon che soffiano il pallone a Ghisolfi, servendo successivamente Yeboah a tu per tu con il portiere; l’attaccante dell’Hellas calcia però alto.

E all’ultima azione disponibile è Marius Elvius che sfiora la rete da tre punti, lanciato in profondità da Florio: il danese entra in area e calcia a incrociare con il mancino, ma la sua conclusione scheggia il palo e termina sul fondo.

Finisce 0-0, ma è un punto comunque preziosissimo per avvicinare il Verona al grande traguardo finale.

HELLAS VERONA-CREMONESE 0-0

Hellas Verona: Borghetto; Terracciano, Bernardi, Coppola, Astrologo, Calabrese, Bertini, Turra, Yeboah, Pierobon, Cancellieri
A disp.: Patuzzo, Fornari, Bracelli, Ilie, Diaby, Nkosi Kansaku, Ferrarese, Squarzoni, Jocic, Elvius, Florio, Bragantini
All.: Corrent

Cremonese: Scarduzio; Regazzetti, Arpini, Acella, Scaringi, Bernasconi, Bia, Lauciello, Rancati, Ghisolfi, Roncalli
A disp.: De Bono, Agazzi, Niang, Battini, Ballarini, Basso Ricci, Berto, Valtulini, Grechi, Zoppi
All.: Pavesi

Fonte: Hellasverona.it

D.Con.

Damiano Conati
Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*