Romulo è già a Coverciano

Foto: Rômulo Souza Orestes Caldeira

L’acquisto che non t’aspettavi: alto rendimento e gradimento sia per Mandorlini che per Prandelli. Romulo e il Verona; Romulo e l’Italia: due storie che si sono intrecciate nel breve periodo di una stagione, dopo che il bravo brasiliano decise di sposare la causa dell’Hellas. Sulle rive dell’Adige sono nate le sue fortune. Prima facendosi notare dagli addetti ai lavori per il furore agonistico e per l’intelligenza tattica, poi entrando nelle grazie del C.T. della Nazionale, che là a destra qualche problemino ce l’ha. Con tre milioni di euro il Verona potrà riscattare interamente il cartellino dell’oriundo per poi, chissà, magari rivenderlo a dieci milioni. Molto dipenderà dalle sue prestazioni ai Mondiali: comepetizione che Romulo non vuole fallire per sfruttarli al massimo come trampolino di lancio e per far bella figura a casa sua, in Brasile. Non male per un giocatore che solo un anno fa faceva la riserva alla Fiorentina..

LASCIA UN COMMENTO

*