Saviola l’asso nella manica di Mandorlini?

In conferenza ha detto che cambierà qualcosa. L’impressione è che stavolta possa davvero essere arrivato il momento di Saviola: un argentino nel tempio che fu di Maradona. Una chiave tattica diversa che può dare a Mandorlini un grimaldello in più per scardinare la difesa partenopea giocando tra le linee. Insieme a lui, è probabile che scendano in campo Lopez e Toni, in posizione più avanzata in un probabile 4 3 1 2.

LASCIA UN COMMENTO

*