La scheda di Campanharo

Il giovane centrocampista carioca, scovato quattro anni fa dall’ex diesse della Fiorentina Pantaleo Corvino, ha una grande visione di gioco, piedi buoni e gioca nel classico ruolo del regista. Rispedito in Brasile, alla Juventude, dopo un campionato nella Primavera viola discreto (ancora oggi non si capisce come mai la squadra gigliata non abbia continuato a puntare su di lui), per Campanharo ora si apre una seconda possibilità di mettersi in mostra nel nostro campionato ad un’età, 22 anni, perfetta per esplodere. Sean Sogliano crede ciecamente in lui e ha messo in piedi una trattativa fulminea per fargli firmare in giornata un contratto triennale e portarlo alla corte di Mandorlini. L’acquisto è praticamente chiuso.

LASCIA UN COMMENTO

*