Setti: “Non è ancora finita”

Foto: Maurizio Setti (Fonte: Gazzetta.it)

Patron Setti spezza il silenzio e parla con la stampa dopo l’amarezza della sconfitta dell’Olimpico. “La delusione è intensa ma abbiamo il dovere morale di continuare a provarci perché il campionato non è finito e il sogno ancora raggiungibile. In merito all’ultima partita, non credo e non voglio pensare alla malafede dell’operato del Sig. Mazzoleni; piuttosto, credo che abbiamo gestito la partita con ingenuità: se l’avessimo chiusa prima, adesso non saremmo qui a recriminare. Quello che ci manca e’ un po’ di furbizia e di malizia che ci verrà solo con il tempo”. Poi una battuta sul match di sabato prossimo: “tra tre giorni – rileva – abbiamo un’altra occasione e l’augurio è di vedere uno stadio pieno con molti tifosi in festa”. Un’ultima battuta la riserva sul rinnovo di Mandorlini e sul futuro di Iturbe: “per quanto riguarda il discorso del mister – conclude – posso dire che c’è la volontà di proseguire il cammino insieme e presto arriveremo ad un accordo; su Iturbe, invece, sono molto contento della crescita del ragazzo e del valore tecnico dimostrato, aumentato domenica dopo domenica: non so se ci sarà la possibilità di trattenerlo per un’altra stagione ma, quel che è certo, è che chi vorrà acquisirne le prestazioni dovrà sborsare la cifra adeguata. Le società interessate non credano di venire qui a fare man bassa perché se l’offerta non sarà congrua, resisteremo e lo confermeremo all’Hellas anche per la prossima stagione”.

LASCIA UN COMMENTO

*