Si chiude in parità il match tra Verona e Bologna Primavera

Finisce 2-2 tra Verona e Bologna non senza rimpianti da parte dei gialloblù, che fino a 8 minuti dal 90′ erano avanti di due reti contro la capolista del campionato ma che, allo stesso tempo, archiviano una delle migliori prestazioni stagionali di Peretti e compagni.

Proprio Peretti e la linea difensiva del Verona si erano comportati molto bene per tutta la durata dell’incontro, che l’Hellas era stato eccezionale nel condurre con personalità e gioco con le reti di Traore e Felippe. Entrambi i gol veronesi arrivano nella prima frazione di gioco, prima con lo stesso Traore abile a rubare palla al limite dell’area e a scoccare un tiro potente e preciso sul primo palo che non lascia scampo a Fantoni. Da incorniciare il raddoppio gialloblù firmato da Felippe al 40′, con una punizione magistrale che si infila proprio sotto il “7”. Nella ripresa il Bologna cerca di aumentare la pressione ma il Verona si difende molto bene, e solo un calcio d’angolo a pochi minuti dal termine, concretizzato sotto porta da Busi, e la rete in pieno recupero di Uhunamure macchiano la bella prova dei ragazzi di mister Porta. Resta così un punto a testa e la consapevolezza di poter battere davvero chiunque: ci si riprova tra una settimana, sul campo della SPAL.

Tabellini:

HELLAS VERONA: Chiesa, Meneghini (dal 31′ st Bernardinello), Corradini, Peretti, Dal Cortivo, Brandi (dal 40′ st Lisi), Sane, Lucas, Vigolo (dal 17′ st Amayah), Saveljevs, Traore. All.: Porta.

BOLOGNA: Fantoni, Lunghi, Busi, Mazza, Cassandro, Kastrati (dal 13′ st Uhunamure), Visconti, Valencia (dal 1′ st Koutsoupias), Rabbi (dal 13′ st Nivokazi), Stanzani, Krastev (dal 1′ st Ruffo; dal 34′ st Farinelli). All.: Troise.

Arbitro: Rossetti (sez. AIA Ancona).

Assistenti: Teodori (sez. AIA Fermo) e Pompei Poentini (sez. AIA Pesaro).

NOTE. Ammoniti: Brandi, Stanzani. Fonte: hellasverona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*