Tachtsidis “Mastino” con il Cagliari

Un gol che vale tanto, anzi tantissimo, soprattutto per Panagiotis Tachtsidis. Parliamo del colpo di genio che ha piegato il Cagliari all’ultimo minuto e ha regalato i 3 punti alla squadra di Andrea Mandorlini. Con questa fantastica prodezza, il centrocampista gialloblù conquista anche il titolo di “Mastino del Bentegodi”. Ed è un gol che vale davvero doppio, perché Tachtisidis, grazie ai 28 voti ottenuti contro i rossoblu, supera Luca Toni al vertice della classifica generale del concorso promosso per la sedicesima stagione consecutiva dal mensile di Confcommercio Verona “Il Commercio Veronese” in collaborazione con Hellas Verona FC.

“Il Mastino del Bentegodi” si può votare entro e non oltre il mercoledì sera successivo alla partita di campionato, in due soluzioni: compilando l’apposito format presente nel sito internet www.hellasverona.it oppure inviando una e-mail con i propri riferimenti (nome, cognome, recapito telefonico) e il nome del giocatore prescelto all’indirizzo [email protected] E’ possibile esprimere un solo voto per partita. Sorprese a fine stagione, per coloro che avranno partecipato all’iniziativa: saranno estratti tre nominativi di tifosi fortunati che riceveranno dei prestigiosi premi messi in palio dall’Hellas Verona. Da Marasco (vincitore della stagione 1999-2000) a Laursen (2000-2001), da Mutu (2001-2002) ad Adailton (2002-2003) e a Gomez Taleb (2011-2012). Fino a Toni. Chi sarà il suo erede?

Classifica “Il Mastino del Bentegodi” contro il Cagliari:

1) Tachtsidis 28 voti
2) Jankovic 13 voti
3) Ionita 11 voti
4) Rafael 11 voti
5) Toni 10 voti
6) Agostini 8 voti
7) Campanharo 5 voti
7) Marquez 5 voti
9) Hallfredsson 3 voti
9) Moras 3 voti
11) Gomez Taleb 1 voto

CLASSIFICHE COMPLETE – CLICCA QUI

Fonte: Ufficio Stampa H. Verona

LASCIA UN COMMENTO

*