Toni: “Non è detto che a giugno appenda le scarpette al chiodo”

Toni concede a Tuttosport una lunga intervista. Eccone uno stralcio:

“E’ vero, siamo ultimi in classifica ma gli infortuni, arrivati tutti nello stesso momento sono stati determinanti. Tuttavia credo che il Verona possa salvarsi e fare punti ovunque. La Juventus? È un’impresa impossibile ma sono sicuro che possiamo metterli in difficoltà. Futuro? Tutti dicono che ho firmato da dirigente, ma in realtà faccio il giocatore e non so ancora se smetterò a giugno o nel 2017. Io in panchina? No, è troppo stressante: tra i miei ex compagni vedo troppa gente esaurita”.

LASCIA UN COMMENTO

*