Tupta, talento destinato a rimanere in gialloblù

Lubomir Tupta, 19 anni, è uno dei principali talenti della Primavera gialloblù.

In queste due stagioni all’Hellas ha segnato 27 gol in 47 partite, ha vissuto spesso il clima della prima squadra (soprattutto con Delneri) e ha attirato l’attenzione dell’Inter e di molte altre big.

Classe ’98 potrebbe restare nella squadra Primavera solo come fuoriquota. Difficile per lui trovare posto in prima squadra, anche se andrà in ritiro con i gialloblù di Pecchia. 

Una sua cessione, anche in prestito, sarebbe  però inopportuna. Tupta infatti ha già giocato due stagioni in maglia gialloblù e se restasse in quest’annata completerebbe le tre stagioni dai 16 ai 21 anni, diventando un giovane formato dal vivaio scaligero. 

C’è quindi la possibilità che Fusco e Margiotta decidano di tenerlo a Verona un’ultima stagione per poi mandarlo a crescere in prestito solo l’anno prossimo. 

Del resto, con un contratto in scadenza nel 2020, il Verona può progettare a lungo termine i passi di questo nazionale slovacco.

D. Conati 

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*