Tutte le punte sul mercato

Pazzini, ma non solo. Sono moltissimi gli attaccanti malcontenti in Serie A e qualcuno di loro potrebbe seriamente cambiare maglia nella sessione invernale del mercato.

Partiamo proprio da Verona, dove il Pazzo chiede spazio che difficilmente troverà con Pecchia in panchina. Il Torino lo vuole come vice Belotti. Toro che spedirà al mittente (Roma) il giovane Sadiq.

A Sassuolo, Matri è ancora sul mercato (lo vuole il Brescia), mentre Falcinelli sembra aver trovato più tranquillità con l’arrivo di Iachini. A Ferrara troviamo Bonazzoli che non gioca quasi mai e Borriello, che ha il mal di pancia soprattutto dopo i fischi dei suoi tifosi. Lapadula a Genova gioca poco ed è arrabbiato, ma non se ne andrà, mentre Galabinov non gioca mai da quando è arrivato Ballardini in panchina e sarà sicuramente ceduto. Come se ne andrà Palladino che è finito addirittura fuori rosa. Andiamo ad Udine dove il bosniaco Bajic e il brasiliano Matos sono ufficialmente sul mercato, come pure Iemmello e Coda a Benevento, dove c’è aria di rivoluzione nel mercato di gennaio. D’altronde un solo punto in un intero girone, realizzato grazie al gol di un portiere, ridicolizza un po’ tutti gli attaccanti campani.

Inter e Atalanta vorrebbero piazzare Pinamonti e Vido in prestito per farli maturare, e anche il Napoli vorrebbe spedire Milik altrove per fargli recuperare la forma fisica dopo il grave infortunio. Di conseguenza Inglese lascerà il Chievo in anticipo, destinazione appunto Campania. Petkovic e Avenatti: uno a Bologna è di troppo. Babacar invece ha chiesto di essere ceduto, ma non se ne andrà da Firenze. Infine c’è Djordjevic, che andrà via sicuramente dalla Lazio. Il Verona lo vuole seriamente, ma non è certo che lui voglia Verona.

D.Con.

LASCIA UN COMMENTO

*