Una rimonta da pazzi, anzi da ‘Pazzo’: è lui il #CuoreGialloblù di Verona – Torino

Per descrivere l’impresa gialloblù di domenica scorsa, il punto di partenza non può che essere la pesante situazione di svantaggio: l’Hellas è sotto contro il Toro per 3-0, al 61’, e a quel punto, maledicendo un po’ la sfortuna e un po’ la giornata storta, nessuno al Bentegodi spera più di poterla raddrizzare. In campo però è diverso. Ogni giocatore ripete a se stesso: questo Verona non muore mai. Ci crede anche Juric, che fa tre cambi perché sa che nel suo ‘gruppo’ tutti sono animati dallo spirito Hellas.

Fra i subentrati, entra per ultimo il ‘Pazzo’, a mezz’ora dalla fine: si sbraccia, si gira verso i suoi compagni battendo le mani e gridando loro di non mollare. Un fallo di mano, poi l’arbitro indica il dischetto e tutti sanno che toccherà a Pazzini. Lui sistema il pallone e fa centro. Non è un gol della bandiera: ci credono tutti, da subito. A tal punto che arriva il gol di Verre (2-3) e quello di Stepinski per il definitivo 3-3, che sancisce l’impresa gialloblù.

Per i nostri tifosi il protagonista principe della incredibile rimonta gialloblù è stato Giampaolo Pazzini, votato non a caso Cuore Gialloblù di Hellas Verona-Torino. Al secondo posto Valerio Verre, al terzo Sofyan Amrabat.

VINCITORI DI GIORNATA

1a – Hellas Verona-Bologna: Miguel Veloso

2a – Lecce-Hellas Verona: Mattia Zaccagni

3a – Hellas Verona-Milan: Valerio Verre

4a – Juventus-Hellas Verona: Miguel Veloso

5a – Hellas Verona-Udinese: Sofyan Amrabat

6a – Cagliari-Hellas Verona: Marco Davide Faraoni

7a – Hellas Verona-Sampdoria: Marash Kumbulla

8a – Napoli-Hellas Verona: Darko Lazovic

9a – Hellas Verona-Sassuolo: Marco Davide Faraoni

10a – Parma-Hellas Verona: Darko Lazovic

11a – Hellas Verona-Brescia: Eddie Salcedo

12a – Inter-Hellas Verona: Marco Silvestri

13a – Hellas Verona-Fiorentina: Sofyan Amrabat

14a – Hellas Verona-Roma: Marco Davide Faraoni

15a – Atalanta-Hellas Verona: Samuel Di Carmine

16a – Hellas Verona-Torino: Giampaolo Pazzini

Fonte: HellasVerona.it

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*