Verre: “Verona? Per me è un’occasione importantissima”

Queste le principali dichiarazioni del nuovo centrocampista gialloblù Valerio Verre rilasciate in occasione del media event di presentazione.

La trattativa? E’ stata abbastanza lunga, sapevo dell’interessamento del Verona e fin da subito avevo dato il mio parere positivo alla dirigenza della Sampdoria. C’è voluto un po’ di tempo per sistemare tutti i dettagli, ma ora sono felice di essere arrivato. Per me è un’occasione importantissima, una piazza storica, questa deve essere una grande annata e devo dimostrare di meritare la Serie A. Il Verona è la squadra che più mi ha voluto, ho parlato con il Direttore e il mister prima di arrivare e li ringrazio per la fiducia. Sono qui da una settimana e già mi trovo bene con tutti, i ragazzi sono fantastici.

Ruolo? Mi piace giocare dietro alla punta o alle punte, è una posizione cercherò di fare il massimo in qualsiasi ruolo. Gioco dietro a tre attaccanti secondo me molto forti come Pazzini, Di Carmine e Tupta. Al di là di tutto l’importante sarà, ovviamente, fare i punti che servono per la salvezza.

Coppa Italia? L’eliminazione brucia, perdere non è mai bello. Ma per 60 minuti abbiamo visto una squadra compatta che gioca a ritmi elevati mettendo sotto gli avversari. Poi è arrivato il calo, ma sappiamo su cosa migliorare, su tutti il fatto di non prendere più gol a 30 secondi dalla fine.

Serie A? Pensiamo al Bologna, in casa, davanti ai nostri tifosi che già in Coppa hanno risposto presente. Bisognerà giocare da Verona, e il nostro pubblico è anche il nostro dodicesimo uomo in campo. La gara col Bologna va preparata alla perfezione, ripartiamo dai primi 60 minuti con la Cremonese. Fonte: hellasverona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*