Si va verso il 4-3-3. Ma attenzione alla soluzione del tornante

Da oggi in una Peschiera blindata da occhi indiscreti, Mister Mandorlini metterà a punto la formazione che domenica affronterà l’Udinese. Con il recupero di Pazzini si pone ora il dubbio di quale sarà il modulo tattico scelto per supportarlo al centro dell’attacco. L’impressione è che il tecnico gialloblù non voglia rinunciare al collaudato 4-3-3, promuovendo ancora una volta Jankovic e Gomez sulle corsie esterne. In ballottaggio però anche Siligardi che a sorpresa potrebbe essere schierato al posto di Jankovic, molto vicino a Pazzini, con Gomez più largo nel ruolo di tornante. Fosse così l’argentino si troverebbe spesso sulla linea dei centrocampisti sviluppando in fase difensiva un 4-4-2.  Occhio anche alla soluzione Wszolek: in quel caso i sacrificati sarebbero Jankovic e Siligardi, con Gomez in coppia d’attacco con il “Pazzo” e il polacco tornante.

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*