Vita da ex – Cacciatore

Lunedì ce lo ritroveremo da avversario con la maglia blucerchiata addosso e di sicuro ci darà filo da torcere. Cacciatore è forse uno dei più grandi rimpianti tra gli ex dello scorso anno. Motivo? Perché se n’è andato per “pochi denari” e perché abbiamo una falla enorme sulla corsia di destra. Fosse ancora gialloblù Fabrizio oggi sarebbe titolare. Stasera in Coppa si è distinto come uno tra i più positivi: contro il Brescia l’ex terzino scaligero ha mostrato il solito senso tattico sia in fase di spinta che di copertura. Ma è risultato addirittura decisivo dopo aver salvato un gol praticamente già fatto da parte di Scaglia su corta respinta di Viviano. Bravissimo.

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*