Vita da ex

Foto: Michelangelo Albertazzi

Michelangelo Albertazzi e il Milan: una storia tormentata fin dal minuto successivo al riscatto della società rossonera su quella gialloblù. Sceso nelle retrovie delle preferenze di Pippo Inzaghi, di lui si parla di un futuro lontano dal Diavolo. A gennaio l’ex terzino sinistro dell’Hellas potrebbe fare le valigie e scendere di categoria, pena la probabilità di restare a guardare per tutta la stagione Armero dalla panchina. Intanto nella settimana che precede il secondo impegno di campionato dei suoi, Michelangelo rilascia alcune dichiarazioni a Milan channel sul prossimo appuntamento contro il Parma. Eccole: “Stiamo lavorando molto in vista della sfida col Parma facendo quello che chiede Mister Inzaghi e il suo staff. Il Parma è una buonissima squadra e dopo la sconfitta saranno ancora più agguerriti, noi dobbiamo andare in campo come contro la Lazio con grande determinazione e voglia di dimostrare di cosa siamo capaci. Penso che avendoci visto contro la Lazio e con gli innesti di Torres e Bonaventura tenderanno a difendersi e ripartire. Nel calcio di adesso bisogna difendersi tutti insieme e riattaccare. Bonaventura lo conosco da un po’ di tempo perchè abbiamo giocato in Nazionale insieme. Ci sono tanti giovani e lo spirito che sta portando il Mister da tanta concentrazione, determinazione e lavoriamo tanto. Tutti lo seguiamo. Vedo Torres molto carico e già nelle partitelle si vede che si muove con grinta e con voglia ed ha fatto anche tanti gol. Mi trovo molto bene, è un bellissimo gruppo con ragazzi che vogliono correre tutti insieme per un obiettivo comune. Bisogna far diventare questa difesa sempre più compatta e andare avanti così”

LASCIA UN COMMENTO

*