H. Verona vs Cittadella 2-0

Stefano Pozza

La 36^ giornata del campionato di Serie B vede scendere in campo l’Hellas Verona contro il Cittadella.

Una Pasquetta in cui i gialloblù devono lanciare un chiaro segnale a tutti: il Verona c’è!

Nell’anticipo delle 12.30 la Spal ha superato il Trapani 2 a 1, mentre il Frosinone sarà invece impegnato in casa contro il Novara.

Parte bene l’Hellas che dimostra di essere carico. Questa situazione dura solo qualche minuto, per poi passare ad un gioco confuso e con troppi errori. 

Diventa così uno degli inizi di partita peggiori di questa stagione. Troppi errori in difesa tolgono sicurezza all’intero gruppo, e la tensione si ripercuote sul gioco.

Al 15°, in maniera inaspettata per quanto detto, arriva il gol di Bessa che con un bellissimo tiro dal limite dell’area insacca la palla alle spalle di Alfonso.

La partita ora di apre, assistiamo a continue azioni da una parte e dall’altra. Non passiamo certamente parlare di gran gioco mostrato in campo, anzi. A tratti sembra di assistere alla classifica partita di Pasquetta tra scapoli e ammogliati.

Finisce a 1 a 0 uno dei più brutti primi tempi della stagione.

Riprende il gioco, e la partita sembra seguire la falsa riga della prima frazione di gara. 

All’11° esce Fares al suo posto entra Ferrari.

I gialloblù sembrano un po’ più pericolosi in fase offensiva, riuscendo a creare qualche bella azione. 

Gli ospiti ora spingono alla ricerca del pareggio, e il Verona si affida a veloci ripartenze, cercando di colpire in contropiede gli avversari. 

29° esce Luppi ed entra Gennaro Troianiello.

Il Verona cerca di trovare il secondo gol, e ci riesce al 36°: tiro dal limite di Bessa, il portiere respinge arriva il Pazzo che mette a segno il tap in vincente. 2 a 0

Per gli avversari bel tiro di Iunco dai 35 metri, che colpisce la traversa. 

Al 39° esce Bessa, a lui il premio di migliore in campo, ed entra Valoti.

Dopo ben 7 minuti di recupero, si chiude la partita con una importantissima vittoria per l’Hellas. Vittoria fondamentale anche in virtù della sconfitta del Frosinone per 3 a 2 contro il Novara.

Verona che torna dunque secondo in classifica a quota 62 punti a parimerito del Frosinone.

Formazioni:
Hellas Verona: Nicolas – Romulo –  Bianchetti – Fossati – Luppi (29° 2t Troianiello) – Pazzini –  Souprayen – Fares (11° 2t Ferrari) – Bessa (39° 2t Valoti)- Caracciolo – Bruno Zuculini. Allenatore: Fabio Pecchia
Cittadella: Alfonso – Salvi – Benedetti – Iori – Valzania – Scaglia – Litteri – Chiaretti (20° 2t Iunco) – Strizzolo (29° 2t Vido)- Pelagatti – Pasa (18° 2t Bartolomei). Allenatore: Roberto Venturato
Reti: 15° Bessa – 36° 2t Pazzini

LASCIA UN COMMENTO

*