A Milano spazio ancora a Gollini?

Dopo tre papere in altrettante sfide e dopo una settimana in cui da più parti si è parlato della sostituzione del portiere brasiliano (compreso sul nostro portale: http://www.hellasnews.it/rafael-in-difficolta-gollini-scalpita/), Rafael ha lasciato posto al 20enne Gollini tra i pali gialloblù. D’altronde per il brasiliano ieri sarebbe stata davvero una partita difficile, con tutti gli occhi addosso e tanta, forse troppa, pressione. Ma il cambio è stato forzato, visto il comunicato della società riguardo all’infortunio dell’ultima ora del carioca.
E se quel comunicato non fosse mai arrivato?

Oggi si sarebbe parlato di bocciatura di Rafael, sarebbero nati processi e discussioni come qualche mese fa quando toccò a Benussi, Mandorlini avrebbe dovuto dichiarare “il titolare è Rafael, ma gioca Gollini” e ieri il neoentrato avrebbe avuto il doppio della pressione sulle spalle, dovendo sostituire il titolare dopo alcuni gravi errori. Invece un semplice comunicato ha cambiato il modo di gestire e vedere questo delicatissimo avvicendamento. Ieri ha giocato il più giovane. Per la gioia dei più critici. A chi toccherà mercoledì a San Siro o nel futuro, ancora non si sa. Non ci resta che aspettare il prossimo comunicato societario.

Damiano Conati

LASCIA UN COMMENTO

*