Aglietti: “Oggi la squadra ha meritato gli applausi del pubblico”

Queste le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Alfredo Aglietti, al termine di Hellas Verona-Pescara, Semifinale di andata dei Playoff di Serie B:

Creato tanto? Anche nel secondo tempo abbiamo avuto diverse grandi occasioni, nel complesso abbiamo fatto un’ottima partita ed è mancato solo il gol. Dovevamo fare questo tipo di prestazione e la squadra ha risposto, quindi sono fiducioso perché se ripetiamo questa gara a Pescara potremmo fare l’impresa. Dobbiamo recuperare energie, ma si sapeva che questa è una partita da giocare in 180′. Se non altro è stato un bello spettacolo visto che entrambe le squadre hanno avuto le loro chance: chiaro che l’ago della bilancia penda un po’ più dalla parte nostra, Fiorillo ha fatto alcuni interventi importanti. Un pizzico di cinismo in più questa sera avrebbe fatto la differenza.

Gara intensa? Noi eravamo reduci da 120′ con il Perugia e si è sentito, ma a livello fisico abbiamo tenuto. Un po’ di stanchezza è normale e alcune volte annebbia, specie nell’ultima parte di gara in cui è mancata un pizzico di lucidità.

Accorgimenti tattici? Avevamo studiato i movimenti di Brugman in uscita su Gustafson con il taglio a imbucare: lo abbiamo fatto molto bene soprattutto nel primo tempo con le mezze ali, Matos spesso è andato in uno contro uno con Pinto mentre Laribi stava più largo. Nella ripresa c’era più pressing sul nostro play e si è creato spazio oltre la linea. Da questo punto di vista abbiamo giocato un’ottima partita e, ripeto, ci è mancato soltanto il gol. Non dobbiamo essere scoraggiati o avere rammarichi perché oggi meritavamo, dobbiamo invece essere fiduciosi per la prestazione.

Pazzini-Di Carmine? Stanno bene entrambi, oggi la squadra si è comportata bene con l’uno e con l’altro in campo. Abbiamo tante partite ravvicinate quindi devo gestire le forza, certo che se ce ne fosse la necessità avere due punte in campo può essere una soluzione.

Gli applausi dello stadio? Fanno piacere perché oggi la squadra se li è meritati. Il pubblico di Verona è intelligente e va al di là di una vittoria o di una sconfitta, oggi i ragazzi hanno dato tutto e sono stati ripagati dagli applausi dei tifosi, speriamo di vincere a Pescara e prenderci la finale: ce la meriteremmo tutti, noi e il pubblico. Fonte: hellasverona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*