Ascoli vs H. Verona 1-4

La nona giornata del campionato di serie B, vede scendere in campo i gialloblù al Del Duca di Ascoli. Turno di riposo per Caracciolo sostituito da cherubin, squalificato invece Fossati, al suo posto Maresca. Nell’Ascoli invece assente bomber Daniele Cacia. I locali hanno subito una grandissima occasione con Lazzari, che sfrutta una clamorosa svista di Suprayen, e costringe Nicolas agli straordinari. Il Verona parte con il suo solito gioco, senza essere mai pericoloso, mentre sono tre le grandi occasioni per la squadra di Mister Alfredo Aglietti nei primi quindici minuti. Al 17° viene annullato giustamente un gol ai bianconeri per fuorigioco di Orsolini. L’impressione é che i gialloblù siano un po’ troppo distratti in fase difensiva, con Suprayen per ora non in giornata. 28° arriva il primo cambio a sorpresa per i gialloblù: fuori Junito Gomez dentro Zaccagni. Arrivo al 40° l`1 a 0 per il Verona: bello schema su corner, arriva il cross in area, sponda di Cherubin per Pazzini che di testa insacca in rete la palla. In pieno recupero viene espulso Addae per un bruttissimo fallo da dietro a centrocampo su Pazzini. Si chiude il primo tempo, molto spezzettato per continue interruzioni di gioco, per falli e giocatori rimasti a terra a seguito di contrasti. I gialloblù sono parsi un pò impacciati, poco pericolosi davanti e imprecisi dietro. Di fatto abbiamo trovato il gol sull’unico tiro in porta veramente pericoloso in 45 minuti. Inizia il secondo tempo, l’Ascoli non pressa più, e i gialloblù mantengono palla come ben sanno fare. Al 3° minuto viene annullato giustamente un gol ai bianconeri, per fallo sul nostro portiere Nicolas. Al 6° minuto Siligardi si divora un gol a tu per tu con il portiere avversario, dopo una grande imbucata di Bessa. 10° fuori Siligardi dentro Troianiello. Al 18° arriva il gol di Mattia Zaccagni, con assist di Valoti, abile a sfruttare il taglio in area del compagno di squadra, 2 a 0 dunque. 25° l’Ascoli riapre il match con una buona azione di Gatto che mette dentro la palla per Orsolini che infila la palla alle spalle di Nicolas. 30° fuori Valoti dentro Zuculini. Al 37° il Verona allunga nuovamente le distanze, con una bella azione dal limite di Bessa, abile a saltare due difensori e ad infilare un tiro chirurgico in porta. C’è tempo anche per il secondo gol di Pazzini, abile e un po’ fortunato a sfruttare un bel assist di Troianiello. 10 gol in 6 partite, 4 doppiette di fila, sono questi i numeri del Pazzo. Dopo 4 minuti di recupero si chiude il match, 4 a 1 per i gialloblù. Una partita non giocata bene dal Verona, che ha avuto la fortuna di incontrare una compagine nettamente inferiore. Ora il Verona é la capolista solitaria della serie B! Uomo partita Giampaolo Pazzini.

Stefano Pozza

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*