Bessa: “Verona è il presente e spero anche il mio futuro”

Le dichiarazioni di Bessa in conferenza stampa di presentazione:

“Sono appena arrivato ma già concentrato per il campionato. Le mie caratteristiche? Ho visione di gioco e mi piace tenere la palla. In mezzo al campo posso essere schierato ovunque. Da mezz’ala sinistra però sono più a mio agio.

La mia carriera era partita da trequartista, poi ho dovuto adattarmi ad altri ruoli di centrocampo.

Giocare a calcetto mi ha aiutato a gestire la palla con maggior velocità, pensando prima degli altri. 

Io regista difensivo al posto di Viviani? Non sono in competizione con lui e comunque queste cose dovete chiederle al Mister non a me.

La B è un campionato difficile e lungo. Se affronti tutte le partite con la dovuta cattiveria sarà una stagione che ci potrà dare molte soddisfazioni.

Fisicamente sto bene, devo solo conoscere un po’ meglio i miei nuovi compagni ma il gruppo mi pare davvero buono.

Nel passato ho avuto qualche problema e ho giocato meno. Ora spero che questo sia l’anno giusto per fare la differenza. 

Il Verona mi ha voluto fortemente e la cosa mi dà una grande carica. All’Inter non ci penso più: qui voglio costruire il mio presente e il mio futuro.

A Como l’intesa con Ganz era molto affinata, qui voglio riproporre lo stesso affiatamento.

Il gioco del Mister mi piace, ora facciamo seguire i risultati. 

La squadra è forte: siamo consapevoli del nostro peso specifico e vogliamo toglierci tante soddisfazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

*