Buchel: “Se ti chiama l’Hellas non puoi pensarci due volte..”

Le principali dichiarazioni di Marcel Buchel rilasciate durante la conferenza stampa di presentazione:

SUL GRUPPO

«L’approccio con il gruppo è stato bello, conoscevo anche alcuni giocatori quindi è stato più facile. Sono contento di poter vestire questa maglia, ho trovato persone semplici e umili che mi hanno fatto sentire subito a mio agio, anche lo stesso Pazzini, il capitano, nonostante la sua carriera importante. Momenti come la cena che ha organizzato ieri sera per il suo compleanno sono importanti per costruire un gruppo unito anche fuori dal campo».

PERCHE’ IL VERONA

«Se ti chiama l’Hellas non puoi pensarci due volte, questa è una grande piazza, ho trovato una bella squadra e il direttore mi ha voluto fortemente. Sono contento, anche perché credo che questo sia uno dei momenti più importanti della mia carriera, sono nel pieno della mia maturità calcistica. Devo dimostrare che merito questa categoria e che posso dare tanto a questa squadra, sono sicuro che Verona sarà una grande opportunità per me».

GLI OBIETTIVI E IL MIO RUOLO

«Il mio obiettivo personale è essere riscattato dalla società, voglio rilanciarmi ed essere felice quando gioco a calcio, se riuscirò a farlo il resto arriverà da sé, soprattutto in una città e in un ambiente importante come questi. Per la squadra l’obiettivo deve essere la salvezza, è la cosa più importante per costruire il nostro futuro. Una volta raggiunta si potrà puntare ad altro, ma rimanere in Serie A è il primo passo. Bisogna partire bene, ci sarà da soffrire, ma stiamo lavorando bene e penso che potremo toglierci alcune soddisfazioni. Posizione in campo? Io sono un centrocampista centrale, ma posso fare anche la mezz’ala. Mi piace molto giocare con la palla tra i piedi, poi starà al mister decidere dove potrò esprimermi al meglio».

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*