Cacia: “In A con il Bologna per far capire che ci posso stare”

Alla Gazzetta dello Sport parla Cacia, ex capocannoniere dell’Hellas di cadette tua che raggiunse al termine della stagione la promozione nella massima serie. Alla considerazione che Daniele è il capocannoniere principe della Serie B con 97 gol e che viene ritenuto valido solo in caffetteria, Cacia risponde: “I numeri e la carriera dicono questo ma è anche vero che nessuno mi ha dato una vera possibilità di giocare in serie A almeno un campionato intero. A Firenze e a Lecce ho patito gravi infortuni, a Verona ho trovato Toni che ha fatto 20 gol. Credo di meritare una chanche, ho 31 anni e se guardo alle prodezze dello stesso Toni e Di Natale penso di poter ancora migliorare”.

LASCIA UN COMMENTO

*