Cagliari vale una stagione

Capita che una singola partita diventi particolarmente importante per il prosieguo della stagione. E succede che in questa situazione il destino ci abbia messo proprio il Verona, oggi più che mai nelle condizioni di non poter fallire l’appuntamento con la Storia. Il Futuro in un attimo è già Presente, da catalogare dai posteri come una pagina fortunata del Club di Via Belgio. A Cagliari ci si gioca una fetta consistente della permanenza nella massima categoria: una vittoria ci porterebbe a + 8 dai rossoblu’ con buone probabilità di chiudere anzitempo il capitolo Salvezza. E le premesse sono buone: l’Hellas del dopo Roma è una squadra in ripresa, che ha ricomposto i cocci degli infortunati proprio nel momento più delicato della stagione e che pare essersi destata dal torpore involutivo delle ultime giornate. Con altri tre punti ogni polemica si smorzerebbe e si prospetterebbe un finale di stagione tranquillo, con la possibilità di iniziare (anche se con cautela) a programmare il prossimo futuro. Ancora in massima serie. E, forse, ancora con Mister Mandorlini.

Michele Coratto

CONDIVIDI
Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

*